The Immigration Story of Paola Giordano (Italian immigrant) (Museum use only)

Category: 
Culture : 
Country of Origin: 
Port of Arrival: 
Language: 
Italian
Creative Commons: 
Restricted
Accession Number: 
S2017.954.1
Story Text: 

Questa è la mia storia
Avevo otto anni in quel lontano dicembre 1955, quando, con i miei genitori, mia sorella di sei anni e il fratellino di tre anni abbiamo preso il treno di HALIFAX verso Montreal.
Era la prima volta che vedevamo la neve e noi con le scarpine bianche e il cappottino non troppo adatto per inverno canadese, eravamo pazzi di gioia nel vedere tutto quel bianco.
Mi ricordo della mamma che ci gridava di fare attenzione a non scivolare.
Mi ricordo del freddo e dei vetri del treno tutti i gelati e noi con cinque lire a cercare di grattare il ghiaccio.
Mi ricordo la notte passata su quel treno sui sedili non imbottiti a riscaldarci alla meglio.
Mi ricordo il treno che si fermava di tanto in tanto nella campagna per riempire i serbatoi di neve.
E sempre, sempre, la campagna nuda, immensa, bianca con, di tanto in tanto, una cassetta qua e là.
Per noi bambini un bel viaggio, per i nostri genitori un vero incubo dopo le sofferenze del mal di mare.
Mi ricordo dell'arrivo alla stazione, dei benevoli che ci hanno accolti con tanti piccoli regalini (chips, Kellogg's) cose mai viste prima.
E più di tutto mi ricordo la zia e lo zio venuti a prenderci con la macchina.
Era il 23 dicembre 1955.
Paola Giordano